Menu

Il gruppo

Il mondo di Riunite & CIV

ico-grapes

Cantine Riunite & Civ è la seconda azienda vitivinicola di Italia, specializzata nella produzione di vini frizzanti territoriali, quali Lambrusco, Pignoletto e Prosecco, con mercato domestico e internazionale.

Il modello aziendale di Cantine Riunite & Civ è fondato su una solida base sociale composta da circa 1.800 soci viticoltori che lavorano 4.000 ettari di vigneti. Vanta un sistema di produzione integrato che garantisce la qualità e la tracciabilità del prodotto con ben otto centri di vinificazione e tre centri di produzione.

La sede amministrativa è a Campegine dove si trova anche uno degli stabilimenti produttivi; le aree di vinificazione, nonché le cantine conferitrici e gli stabilimenti produttivi sono collocati nelle zone DOCG, DOC e IGT delle province di Reggio Emilia, Modena e Treviso.

L’azienda detiene marchi come Riunite e Albinea Canali, Cantine Maschio e Maschio dei Cavalieri, Righi e Gaetano Righi.

Mission

ico-plane

Raggiungere i migliori risultati con le uve conferite dai nostri soci, trasferendo i valori e il know-how della viticultura alle nuove generazioni e preservando le caratteristiche naturali e ambientali nell’area di produzione.

uva

Storia

ico-grapes

Cantine Cooperative Riunite nasce nel 1950 dall’unione di 9 Cantine Sociali della Provincia di Reggio Emilia; 11 anni dopo altre 4 Cantine Sociali della provincia di Modena seguono la stessa strada e fondano il Consorzio Interprovinciale Vini (CIV).

Le due realtà, cresciute attraverso i valori della cooperazione, sentono nei primi anni del nuovo secolo la necessità di associarsi in un unico consorzio per poter rispondere alle esigenze del mercato in modo sempre più completo ed efficiente. Fu così che nel settembre 2008 fu fondata Cantine Riunite & Civ, che così divenne il fulcro italiano della produzione di Lambrusco e la seconda azienda vitivinicola del Paese.

Un altro importante capitolo fu scritto nel 2002, quando Cantine Riunite acquisì l’azienda veneta Cantine Maschio, consolidando così la propria leadership nei vini frizzanti.

Soci

ico-man

Cantine Riunite & Civ rappresenta il cuore e la storia delle cooperative vitivinicole emiliane. Alla base della nostra realtà, ci sono circa 1.800 soci conferitori delle province di Modena e Reggio Emilia che esercitano un ruolo chiave nelle attività e nelle decisioni strategiche ed operative.

Partecipazione attiva, autonomia, spirito di cooperazione e competenza sono i valori e le caratteristiche intrinseche dei nostri soci, che garantiscono la qualità della materia prima e dei prodotti finiti, la produttività del lavoro, l’attenzione continua al consumatore, permettendo alla cooperativa di crescere giorno dopo giorno e di consolidare la propria leadership nel mondo del vino.

Controllo del processo produttivo

ico-gear

Da questo profondo e prezioso legame si sono sviluppate negli ultimi dieci anni tecniche di produzione a basso impatto sull’ambiente (produzione integrata) che oltre a garantire standard qualitativi sempre elevati, riduce pesantemente gli interventi chimici con un forte e positivo impatto ambientale.

Il processo è ormai orientato al controllo della filiera, che rappresenta e rappresenterà sempre più una garanzia per il consumatore e per il sistema di distribuzione.

Energie rinnovabili

ico-sun

L’impianto fotovoltaico installato nel 2012 ha prodotto energia elettrica utilizzata in gran parte nello stabilimento di Campegine. Nel 2013 tutta l’energia prodotta dai pannelli fotovoltaici è stata pari a 502.340 KW. Questa produzione ha permesso di risparmiare per l’ambiente 327 ton di CO2.

sugheri

Bio

ico-leaf

Cantine Riunite & Civ è stata tra le prime aziende in Emilia Romagna a produrre vino biologico, con una prima produzione nel 1988.

Certificazioni

ico-medal

Cantine Riunite è stata la prima azienda vitivinicola italiana nel 1993 a dotarsi di un processo produttivo interamente certificato UNI EN ISO 9002.

Tale certificazione garantisce che il sistema di gestione della qualitàvenga rigorosamente applicato attraverso il controllo di tutte le fasi produttive: dai vigneti al conferimento delle uve, dalla vinificazione e fermentazione al confezionamento e commercializzazione del prodotto finito. Nel 2005, la nostra azienda ha ottenuto il primo riconoscimento di conformità alle normative volontarie BRC e IFS.

Oggi, tutti i nostri siti di imbottigliamento sono in possesso dei requisiti degli standard richiesti dalla grande distribuzione.

Dal 2002, l’azienda si è impegnata ad ottenere la certificazione ambientale secondo la norma internazionale UNI EN ISO 14001. Alcuni dei nostri siti hanno conseguito la registrazione EMAS: un impegno in direzione dell’ambiente che ha guidato la costruzione di un impianto fotovoltaico di potenza pari a 0,5 MWh, in grado di coprire il 30% del fabbisogno elettrico del sito di Campegine.

INFORMATIVA SULLA PRIVACY ( DOWNLOAD PDF arrow-red )

INFORMATIVA SULLA TRACCIABILITÀ DEI PAGAMENTI ( DOWNLOAD PDF arrow-red )

CODICE ETICO ( DOWNLOAD PDF arrow-red )